Il Brasile degli ultimi anni si presenta al mondo come un paese in pieno sviluppo, il debito pubblico è sotto controllo ed il bilancio è in pareggio. Il governo stanzia enormi risorse per un programma di sussidi alle classi più deboli: si calcola che, negli ultimi 10 anni, 28 milioni di brasiliani siano usciti da uno stato di povertà estrema.

fotobimbi_bnMa il Brasile è anche un paese profondamente contraddittorio caratterizzato da un livello di corruzione molto elevato, da un tasso di criminalità altissimo e da un sistema scolastico estremamente carente. L’insegnamento medio in Brasile, dal primo al nono anno di scuola (scuola primaria), è uno dei peggiori al mondo.
Fra i 65 paesi che hanno partecipato a PISA 2009 (Programma internazionale di valutazione scolastica), il Brasile si è classificato al 57° posto in matematica e al 53° posto in redazione e scienze.

Questi alcuni dati che testimoniano una situazione poco brillante:

  • il 36,6% dei giovani di età compresa fra 18 e 24 anni non conclude la scuola primaria.
  • il 49,8% dei giovani brasiliani di 19 anni non riesce a concludere le scuole superiori. Fra coloro che completano gli studi, solo il 10% presenta un rendimento adeguato.
  • solo il 14.4% dei giovani di età compresa fra 18 e 24 anni frequenta l’università.
  • il 74% della popolazione brasiliana non é in grado di comprendere un testo semplice (INAF Indice di Analfabetismo Funzionale)

Un’istruzione di bassa qualità è considerata una delle principali cause di aumento della violenza e del crimine. Il basso Indice di Sviluppo Umano (IDH) ha già evidenziato una grave mancanza della qualità professionale necessaria perché il Brasile possa tracciare un cammino di sviluppo a lungo termine.
È opinione unanime, fra gli specialisti di Istruzione Pubblica, che la priorità assoluta, nell’ambito dell’insegnamento in Brasile, deve essere il miglioramento dell’istruzione primaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...